Dischi

Dischi

filtri

Azzera tutti i filtri

19 articoli trovati con 45 varianti

AMF Rondella DIN 6340
AMF Rondella DIN 6340
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
da 4,45 €
IVA inclusa
PFERD Spazzola a disco con filo ritorto POS RBG X-LOCK ST 0,50
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
25,60 €
IVA inclusa
AMF Rondella sferica DIN 6319C
AMF Rondella sferica DIN 6319C
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
da 3,60 €
IVA inclusa
BGS Collo di riempimento con tappo di chiusura flessibile per art. 9944, 9569, 9570
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
7,82 €
IVA inclusa
KNIPEX Multiutensile per elettricisti, Mod.: 1
Tempi di consegna: 4-7 giorni lavorativi
118,23 €
IVA inclusa
Gesipa Spessori di ricambio
Gesipa Spessori di ricambio
Tempi di consegna: 2-3 settimane
12,19 €
IVA inclusa
Gesipa Rondella di sicurezza di ricambio
Tempi di consegna: 2-3 settimane
12,19 €
IVA inclusa
Gesipa Distanziale di ricambio
Tempi di consegna: 2-3 settimane
23,53 €
IVA inclusa
HAZET Leva per pneumatici e di montaggio 650
Tempi di consegna: 2-3 giorni lavorativi
da 29,73 €
IVA inclusa
AMF Sede di nodo sferico, DIN 6319 D, fosfatata, forma G
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
da 6,64 €
IVA inclusa
AMF Sede di nodo sferico, DIN 6319 D, fosfatata, forma D
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
da 2,92 €
IVA inclusa
AMF Chiave a settore regolabile con nasello, Per esterno dado Ø20-42mm
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
22,29 €
IVA inclusa
BGS Assortimento di anelli per fusibili elettronici, 1,5 - 22mm, 300pz.
Tempi di consegna: 2-4 giorni lavorativi
11,50 €
IVA inclusa
Gesipa Rondella di sicurezza di ricambio, lavorata
Tempi di consegna: 2-3 settimane
11,42 €
IVA inclusa
Gesipa Rondella di sicurezza di ricambio
Tempi di consegna: 2-3 settimane
14,19 €
IVA inclusa
HECO Assortimento di viti FIX-plus T-Drive A3K
Tempi di consegna: 2-3 settimane
52,46 €
IVA inclusa (50 pz./ PU)
Gesipa Spessori di ricambio
Gesipa Spessori di ricambio
Tempi di consegna: 2-3 settimane
12,19 €
IVA inclusa
Gesipa Spessori di ricambio
Gesipa Spessori di ricambio
Tempi di consegna: 2-3 settimane
13,52 €
IVA inclusa
Gesipa Rondella scorrevole GBM 40-R
Tempi di consegna: 2-3 settimane
24,81 €
IVA inclusa

Rondelle

 

Acquista una scorta di rondelle

Le rondelle con il foro al centro, dette anche rosette, servono a distribuire la forza di viti o dadi su una superficie più ampia evitando che le teste delle viti sprofondino nei materiali teneri. Si tratta per lo più di dischi in metallo, ma a volte si trovano anche di plastica.

Rispondendo alle seguenti domande sarà più semplice trovare le rondelle più adatte al lavoro che si vuole eseguire e alle proprie esigenze:


  1. In che modo le rondelle a U stabilizzano meglio le giunzioni?
    2. Quando vanno usate le rondelle?
    3. Quando non bisogna usare le rondelle?
    4. Quali tipi di rondelle esistono?
    5. Con quali materiali sono fabbricate le rondelle?



  1. In che modo le rondelle a U stabilizzano meglio le giunzioni?

Le rondelle vengono utilizzate in numerosi tipi di giunzioni a vite. Si inseriscono sotto la testa della vite o il dado e ne impediscono l'affondamento nei materiali particolarmente teneri. Al contempo, aumentano la forza di serraggio all'interno della giunzione impedendo che possa allentarsi per effetto di oscillazioni o corrosione.



  • Quando vanno usate le rondelle?
  • Tra gli ambiti di applicazione più importanti vi sono i raccordi a vite su:

    • superfici verniciate,

     

    • corpi cavi e tubi,

     

    • lamiere sottili e

     

    • legno e altri materiali teneri.

    In ogni caso si raccomanda l'uso di rondelle quando si inseriscono viti con testa cilindrica o esagonale, in quanto spesso finiscono dentro il foro e diventano difficili da togliere senza danneggiare il materiale.



  • Quando non bisogna usare le rondelle?
  • Esistono anche casi eccezionali in cui non vanno usate le rondelle, ad esempio in caso di:

    • viti con testa svasata,

     

    • viti autofilettanti,

     

    • dadi per ruota e viti per ruota e

     

    • viti per serrature.



  • Quali tipi di rondelle esistono?
  • Esistono diversi tipi di rondelle, di modo che ognuno trovi quello più adatto per la propria applicazione. Ecco un riepilogo delle forme più importanti:

     

    Tipo

    Aspetto

    Campi di applicazione

    Anelli elastici

    • hanno una sezione quadra

     

    • è aperta in un punto e ha la forma della spira di una spirale
    • si blocca tra la testa della vite o un dado e la superficie di contatto del componente da fissare

     

    • ha proprietà elastiche che la piegano nelle forma iniziale quando viene fissata

     

    • i bordi di taglio non sbavati si inseriscono nel dado o nella testa della vite

     

    • rendendo più difficile l'allentamento della vite

     

    • non viene più utilizzata come bloccaggio per le viti, in quanto non raggiunge l'effetto desiderato

    Rondelle a lamelle

    • sono a forma di piatto e si riconoscono per la dentatura interna o esterna a forma di lamelle

     

    • servono a impedire lo svitamento delle giunzioni a vite
    • si usano nel settore meccanico, elettrico ed elettronico

     

    • bloccano dadi, viti e bulloni contro lo svitamento in caso di oscillazioni e vibrazioni

    Rondelle elastiche

    • si distinguono dalle rondelle tradizionali per la loro forma ondulata
    • si usano per bloccare viti e bulloni con una precisa coppia di serraggio

     

    • impediscono l'allentamento di dai e viti nelle giunzioni soggette a vibrazioni

    Spessori di rasamento

    • sono in acciaio inox e ancorati in DIN 988

     

    • il diametro interno solitamente è compreso tra 3 e 70 mm

     

    • I diametri di 100 mm sono meno comuni
    • componenti standard cilindrici

     

    • si utilizzano per compensare il gioco e per il fissaggio in posizione dei collegamenti albero-mozzo

     

    • Queste rondelle resistono anche ad elevate forze assiali

    Rondelle di supporto

    • sono in acciaio inox e anch'esse ancorate in DIN 988
    • possono essere usate anche in caso di forze assiali elevate

    Rondelle di tensione

    • sviluppate appositamente per le viti ad alta resistenza delle classi da 8.8 a 10.9

     

    • si tratta di bloccaggi puramente per forza secondo DIN 6796 in forma di molla a tazza
    • componenti standard cilindrici

     

    • si utilizzano per compensare il gioco e per il fissaggio in posizione dei collegamenti albero-mozzo

     

    • Queste rondelle resistono anche ad elevate forze assiali

    Rondelle per carrozzeria

    • Queste rondelle conformi a DIN 9021 hanno una larghezza extra

     

    • che consente di distribuire in modo ottimale la forza di dadi e viti sulle lamiere di carrozzeria sottili
    • Le rondelle per carrozzeria o per parafango si utilizzano per le giunzioni a vite nella costruzione dei veicoli



  • Con quali materiali sono fabbricate le rondelle?
  • Le rondelle possono essere fabbricate con diversi materiali, come acciaio inox, alluminio, ottone o plastica. Ogni materiale ha i suoi vantaggi e svantaggi.

    Materiale

    Campo di applicazione

    Vantaggi

    Svantaggi

    Rondelle in acciaio inox

    impiego universale

    particolarmente stabili, molto dure

    non isolate da umidità ed elettricità

    Rondelle in plastica

    automotive, modellismo, costruzione biciclette

    molto leggere, buona ammortizzazione e isolamento, resistenza alla corrosione, buona conduttività

    meno resistenti rispetto alle rondelle forate in acciaio inox o in ottone

    Rondelle in alluminio

    modellismo, costruzione biciclette

    molto leggere, resistenti alla corrosione

    non isolate da umidità ed elettricità

    Rondelle in ottone

    automotive, industria meccanica

    amagnetiche, elevata stabilità meccanica, proprietà battericida, resistenti alla corrosione

    non isolate dall'elettricità

    Rondelle in rame

    automotive, lavorazione metalli, elettrotecnica

    alta resistenza alla ruggine

    non isolate da elettricità e calore



    1. Quali sono i criteri da seguire per la scelta delle rondelle?

    Quando si cercano le rondelle adatte per la propria applicazione, occorre fare attenzione ai diversi diametri interni ed esterni e spessori. Ricordarsi quanto segue:

    1. scegliere il diametro di apertura della rondella corrispondente al diametro del foro.

     

    1. In caso di giunzioni metalliche, il diametro esterno deve essere maggiore di 1,8-2 volte il diametro del foro.

     

    1. Nelle giunzioni in legno, il diametro esterno deve essere tre volte più grande.

     

    1. Le rondelle sono disponibili con e senza foro: rondelle in plastica con foro, rondelle in ottone con foro, rondelle in metallo con foro e rondelle in acciaio inox con foro. Le dimensioni del foro, ad esempio di una rondella in metallo da 100mm con foro, dipendono dal diametro della vite.



    1. In breve

    Le rondelle sono disponibili in diverse versioni e dimensioni. Perché possano fare bene il loro lavoro, occorre scegliere un tipo di rondella con materiale e forma adatti all'uso. Inoltre, occorre considerare che molte norme sui collegamenti a vite sono state annullate, come la DIN 127 e la DIN 137. I tipi di rondella che sono riportati su queste norme al massimo si possono usare per evitare di "perdere" le viti o i dadi.